Digita per cercare

Ricetta Involtini di Vitello con Prosciutto e Salvia

Secondi Piatti Ricette

Ricetta Involtini di Vitello con Prosciutto e Salvia

Condividere
Ricetta Involtini di Vitello con Prosciutto e Salvia

Preparazione Degli Ingredienti

Nel preparare gli Involtini di Vitello con Prosciutto e Salvia, la prima cosa da fare è assicurarsi di avere tutti gli ingredienti necessari a portata di mano. Per questa ricetta avrai bisogno di vitello, prosciutto crudo e foglie di salvia fresca.

Il vitello può essere acquistato presso il tuo macellaio di fiducia. Assicurati di scegliere delle fette sottili e tenere da utilizzare per gli involtini. Il prosciutto crudo può essere tagliato a fette sottili anche questo, mentre per le foglie di salvia, ti consiglio di procurartele fresche presso un negozio di alimentari o di coltivarle tu stesso, se hai un orto o un giardino.

Una volta che hai raccolto tutti gli ingredienti, puoi procedere alla preparazione degli involtini. Inizia stendendo le fette di vitello su un piano da lavoro pulito. Adagia su ogni fetta una fetta di prosciutto crudo e una o due foglie di salvia a seconda delle dimensioni. Assicurati che il prosciutto e la salvia siano ben distribuiti sulla fetta di vitello.

Avvolgimento Dei Vitelli Con Prosciutto E Salvia

Gli Involtini di Vitello con Prosciutto e Salvia sono un delizioso secondo piatto che unisce la morbidezza della carne di vitello con il sapore intenso del prosciutto e della salvia. La preparazione di questa ricetta richiede diverse fasi, tra cui l’avvolgimento dei vitelli con il prosciutto e la salvia.

Per avvolgere i vitelli con il prosciutto e la salvia, iniziate disponendo su un piano di lavoro le fette di vitello. Prendete una fetta di prosciutto e adagiatela su ogni fetta di vitello. Posizionate poi una foglia di salvia al centro di ogni fetta di prosciutto. Se volete, potete aggiungere anche una fettina di formaggio per arricchire ulteriormente il sapore degli involtini.

Una volta sistemati i vari ingredienti sulle fette di vitello, iniziate ad avvolgere gli involtini. Partendo dal lato più stretto di ogni fetta di vitello, arrotolate delicatamente la carne su se stessa, in modo da racchiudere il prosciutto e la salvia all’interno. Fate attenzione a non far fuoriuscire il ripieno durante l’avvolgimento.

Impanatura Degli Involtini

Impanatura degli Involtini

La impanatura è una tecnica culinaria che consiste nel ricoprire il cibo con un sottile strato di pangrattato o farina prima di cuocerlo. Nei secondi piatti come gli involtini di vitello con prosciutto e salvia, l’impanatura serve a creare una crosta croccante e dorata che rende il piatto irresistibile. Ecco come impanare gli involtini:

1. Preparazione degli ingredienti:

  1. Prendi delle fette di vitello sottili e battilele leggermente per renderle ancora più sottili e tenere.
  2. Metti una fetta di prosciutto e una foglia di salvia su ogni fetta di vitello.
  3. Arrotola delicatamente le fette di vitello intorno al prosciutto e alla salvia, creando degli involtini.

2. Avvolgimento dei vitelli con prosciutto e salvia:

  1. Spremi leggermente gli involtini per far aderire bene il prosciutto e la salvia.
  2. Procedi a passare gli involtini nell’uovo sbattuto per far aderire l’uovo alla carne.
  3. Successivamente, passa gli involtini nell’impanatura, premendo leggermente per far aderire bene il pangrattato alla superficie degli involtini.

3. Cottura degli involtini:

  1. Riscalda una padella con olio di oliva e burro.
  2. Una volta che l’olio e il burro saranno ben caldi, adagia delicatamente gli involtini nella padella.
  3. Rosola gli involtini su entrambi i lati fino a quando saranno dorati e croccanti.

Le involtini di vitello con prosciutto e salvia sono pronti per essere gustati. Sono perfetti come secondo piatto da servire con contorni di verdure o patate.

Fase Procedimento
1 Preparazione degli ingredienti
2 Avvolgimento dei vitelli con prosciutto e salvia
3 Cottura degli involtini

Rosolatura Degli Involtini

La rostolatura è una tecnica di cottura che dona ai involtini di vitello con prosciutto e salvia una crosta dorata e croccante. Prima di iniziare la rostolatura, assicurati di aver preparato correttamente gli involtini seguendo la ricetta degli involtini di vitello con prosciutto e salvia. Una volta pronti gli involtini, puoi procedere con la rostolatura.

Per rostolare gli involtini, avrai bisogno di una padella grande e sufficientemente capiente da contenere tutti gli involtini senza sovrapporli. Scalda la padella a fuoco medio-alto aggiungendo un po’ di olio extravergine di oliva. Una volta che l’olio è caldo, posiziona gli involtini nella padella e fallo dorare per circa 2-3 minuti su ogni lato. La rostolatura ti permetterà di sigillare bene gli involtini, evitando che perdano il succo interno durante la cottura.

Una volta che gli involtini sono stati rosolati su entrambi i lati, puoi rimuoverli dalla padella e trasferirli su un piatto con della carta assorbente per eliminare l’eccesso di grasso. Questo ti permetterà di ottenere involtini meno unti e più leggeri. Ora gli involtini sono pronti per essere cucinati ulteriormente, come indicato nelle successive fasi della ricetta.

Cottura Degli Involtini In Forno

“Cottura degli Involtini in Forno”

Una volta che gli ‘Involtini di Vitello con Prosciutto e Salvia’ sono stati preparati e impanati, è il momento di procedere con la cottura. La cottura in forno è un metodo molto pratico e salutare, poiché richiede l’utilizzo di poco olio e permette di ottenere involtini succulenti e dal sapore intenso.

Per iniziare, preriscaldate il forno a 180°C. Prendete una teglia da forno e oliatela leggermente. Disponete gli involtini sulla teglia in modo che siano distanziati tra loro, in modo che cuociano uniformemente. Se necessario, potete utilizzare degli stuzzicadenti per tenere chiuse le estremità degli involtini durante la cottura.

Dopo aver posizionato gli involtini nella teglia, mettete la teglia in forno e lasciate cuocere per circa 20-25 minuti, o fino a quando gli involtini saranno dorati e ben cotti. Durante la cottura, è consigliabile girare gli involtini a metà cottura per garantire una cottura uniforme da entrambi i lati.

Mentre gli involtini cuociono in forno, potete preparare gli eventuali contorni o salse da servire. Una volta che gli involtini sono pronti, toglieteli dal forno e lasciateli riposare per qualche minuto prima di servirli. A questo punto potete presentare gli involtini in un piatto, guarnendoli con foglie di salvia fresca e accompagnandoli con contorni come patate arrosto o verdure alla griglia.

Presentazione E Servizio Degli Involtini

Ricetta Involtini di Vitello con Prosciutto e Salvia

La presentazione e il servizio degli involtini di vitello con prosciutto e salvia è un aspetto fondamentale per rendere questo piatto ancora più invitante e gustoso. Ecco alcuni suggerimenti per preparare e presentare al meglio questa deliziosa ricetta.

Innanzitutto, assicuratevi di avere tutti gli ingredienti necessari: fettine di vitello sottili, prosciutto crudo, foglie di salvia fresca, sale, pepe, farina, uova e pangrattato. Preparare gli ingredienti in anticipo vi aiuterà a gestire al meglio il processo di preparazione.

Per avvolgere i vitelli con prosciutto e salvia, prendete una fettina di carne e posizionate sopra una fetta di prosciutto e una foglia di salvia. Arrotolate delicatamente la carne su se stessa, cercando di mantenere il ripieno ben al centro. Ripetete l’operazione per ogni fetta di vitello.

Una volta avvolti gli involtini, passateli prima nella farina, poi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato. Assicuratevi che siano ben ricoperti da ogni lato. Questo procedimento, chiamato impanatura, darà una croccantezza in più ai vostri involtini di vitello.

Involtini di Vitello con Prosciutto e Salvia Secondi Piatti
Preparazione Degli Ingredienti Avvolgimento Dei Vitelli Con Prosciutto E Salvia
Impanatura Degli Involtini Rosolatura Degli Involtini
Cottura Degli Involtini In Forno Presentazione E Servizio Degli Involtini

Dopo aver preparato gli involtini, è ora di rosolarli in padella con un filo d’olio extravergine di oliva. La rosolatura darà una crosticina dorata e renderà la carne ancora più succulenta. Cuocete gli involtini su entrambi i lati fino a quando saranno ben dorati.

Una volta cotti, potete servire gli involtini di vitello con prosciutto e salvia su un piatto da portata. Se desiderate, potete accompagnare il piatto con un contorno di verdure fresche o un’insalata mista. L’importante è presentare i vostri involtini in modo accattivante e gustoso.

Infine, assicuratevi di disporre gli involtini in modo ordinato sul piatto, magari decorando con qualche foglia di salvia fresca. Questo darà un tocco di colore e renderà il piatto ancora più invitante. Servite gli involtini caldi, in modo che mantengano la loro consistenza croccante.

Domande Frequenti

Quali sono gli ingredienti necessari per preparare gli involtini di vitello?

Gli ingredienti necessari sono vitelli, prosciutto, salvia e pangrattato.

Come si avvolgono i vitelli con prosciutto e salvia?

Si avvolgono i vitelli con una fetta di prosciutto e una foglia di salvia.

Come si impanano gli involtini?

Gli involtini vanno passati nel pangrattato per essere impanati.

Qual è il procedimento per rosolare gli involtini?

Gli involtini vanno rosolati in una padella con olio d’oliva.

Qual è il tempo di cottura degli involtini in forno?

Gli involtini devono cuocere in forno per circa 20 minuti.

Come vengono presentati e serviti gli involtini?

Gli involtini possono essere presentati su un piatto con contorno di verdure e serviti caldi.

Dove posso trovare la ricetta completa degli involtini di vitello?

Puoi trovare la ricetta completa degli involtini di vitello sul mio blog.

Articolo precedente

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *